Sabato, 29 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Minniti e Gentile sottosegretari
GOVERNO RENZI

Minniti e Gentile
sottosegretari

Dopo il ministro Lanzetta altri due calabresi  nel governo. Si tratta del reggino  Marco Minniti (Pd) e del cosentino Antonio Gentile (Ncd). La  nomina decisa nel consiglio dei ministri. Minniti, ala renziana,  è stato confermato sottosegretario alla presidenza del Consiglio, incarico svolto anche con il governo Letta,  e continuerà a svolgere le funzioni di autorità delegata per la sicurezza della Repubblica (gestione dei Servizi segreti). Antonio Gentile, andrà al ministero delle Infrastrutture guidato dal suo collega di partito Maurizio Lupi. A volere la nomina di Gentile, tra l’altro coordinatore calabrese del Nuovo Centro Destra,  Angelino Alfano che ha fatto un forte pressing su Renzi. Non era facile, infatti, far passare il nome del senatore cosentino vista la bufera mediatica che lo ha coinvolto dopo l'’inchiesta sulle consulenze d'oro all’ASP di Cosenza che vede tra gli indagati il figlio Andrea. Ma alla fine Alfano ha ottenuto il prestigioso incarico per uno dei suoi uomini di punta in Calabria. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook