Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Centro tasfusionale gravi inadempienze
OSPEDALE COSENZA

Centro tasfusionale
gravi inadempienze

centro trasfusionale, mimmo talarico, ospedale cosenza, Cosenza, Calabria, Archivio

Il consigliere regionale Mimmo Talarico rilancia il problema del centro trasfusionale  all'ospedale di Cosenza. "Reputo di gravità estrema il fatto che si stia, di fatto, disattendendo l’impegno  di trasferire presso i locali dell’ex Sitros il centro trasfusionale per i talassemici dell’Annunziata di Cosenza. Dopo una dura lotta dei pazienti, sostenuta attivamente anche dal sottoscritto, si era giunti ad un accordo che prevedeva un trasferimento momentaneo del centro presso il vecchio pronto soccorso in attesa del completamento dei lavori di ristrutturazione dei locali dell’ex Sitros. Nell’accordo, siglato in prefettura tra pazienti e direzione generale dell’azienda, era stato stabilito un termine ultimo: agosto 2014. Ad oggi però i lavori non sono ancora iniziati. E’ lecito perciò pensare che difficilmente sarà rispettato l’impegno assunto solennemente a novembre dell’anno scorso. Nel frattempo si sono registrate spiacevoli violazioni dei protocolli in tema di trasfusioni, se è vero che per le stesse sarebbero state utilizzate emazie di oltre venti giorni e sarebbe più volte mancata la necessaria assistenza medico-infermieristica. C’è una diffida a tal riguardo. Mi rivolgo - conclude Talarico -  al Direttore dell’Ao di Cosenza, quindi, affinché si attivi immediatamente per il rispetto degli impegni assunti alla presenza del Prefetto quattro mesi fa. Sulla pelle di dei malati non sono ammesse deroghe, ritardi, dilazioni, inadempienze".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook