Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio "Impegni disattesi" protestano medici
COSENZA

"Impegni disattesi"
protestano medici

Nuova protesta dei medici dell'Annunziata di Cosenza che denunciano: sono stati disattesi gli impegni dell'accordo firmato con l'azienda ospedaliera due mesi fa. " Avevamo chiesto il potenziamenro del personale con l'assunzione di almeno dieci medici- afferma Francesco Rosa della Cgil- di cui almeno quattro al Pronto soccorso, ma niente è cambiato"Il gazebo è stato allestito nello spiazzo antistante l'entrata principale del nosocomio bruzio. A sostenere la lotta dei camici bianchi  anche i consiglieri comunali Roberto Sacco  e Giovanni Cipparrone. L'obiettivo stavolta affermano è coinvolgere i cittadini dell'intera provincia. "Metteremo in campo- rende noto Rodolfo Gualtieri della Cisl- azioni eclatanti." Tremila le firme raccolte a gennaio, poi gli incontri in Prefettura ed al Ministero per chiedere il rafforzamento del personale nell'ospedale hub dell'Annunziata. Poi l'accordo siglato con l'azienda ospedaliera. "Ora- il tempo- avvertono-,è scaduto. Sono necessarie risposte concrete"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook