Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Dimissioni Scopelliti sindaci centrosinistra subito primarie
REGIONE

Dimissioni Scopelliti
sindaci centrosinistra
subito primarie

Con le dimissioni di Scopelliti si è aperta di fatto la corsa verso le elezioni. Numerosi sindaci del centrosinistra, come fa sapere il primo cittadino di Cetraro Giuseppe Aieta stanno raccogliendo le firme per chiedere ai segretari regionali del centrosinistra di procedere subito alla individuazione del candidato a Presidente. In una lettera aperta si afferma che “La scelta del candidato a Presidente della Giunta Regionale non può non tenere conto dello strumento delle primarie più volte auspicato dallo stesso segretario nazionale del Partito Democratico. Le primarie non sono solo uno strumento per scegliere il candidato governatore ma rappresentano una opportunità politica straordinaria per avvicinare politica e società. Quella della consultazione popolare sarà una strategia per individuare soluzioni, percorsi, criticità. Chiediamo primarie aperte a più candidati che stiano sul terreno del progetto di governo senza per questo trasformare il confronto in un conflitto autoreferenziale. I Sindaci, che in questi anni sono stati – loro malgrado - protagonisti passivi della grave crisi economica, hanno il diritto di indicare vie d'uscita al fine di contenere la deriva sociale che imperversa in Calabria. Per questi motivi è in corso la raccolta delle firme dei Sindaci calabresi ( numerosi Sindaci hanno già aderito) per una iniziativa che aiuti il nuovo processo democratico a favore dell'unità e del confronto sui temi scottanti che riguardano la comunità calabrese col solo obiettivo di concorrere, in termini di contenuti, ad una fase nuova della vita pubblica della Regione Calabria”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook