Lunedì, 18 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Latitante arrestato "elemento pericoloso
COSENZA

Latitante arrestato
"elemento pericoloso

La squadra mobile di Cosenza e gli agenti dello Sco, il Servizio Centrale Operativo della polizia, lo hanno scovato in un anonimo appartamento che si trova in una serie di palazzine popolari a Corigliano calabro. Si tratta di Savatore Tedesco, 34 anni, che era ricercato in campo internazionale perchè responsabile di un triplice  tentato omicidio ai danni di due cittadini turchi e di un cittadino serbo. L'episodio è avvenuto a Francoforte, in Germania, il 13 dicembre del 2013, nell'ambito di contrasti  tra gruppi criminali locali. La cattura è avvenuta dopo tre giorni di appostamenti. Tedesco  aveva fatto l'errore di attivare a Castrovillari, delle carte telefoniche a nome di suo padre, originario di Lungro. Tedesco non era armato e non ha opposto resistenza. La polizia ha sequestrato quattro telefonini e due documenti stranieri, uan carta d'identità e uan patente di nazionalità bulgara, risultati falsi. Pare che l'uomo avesse scelto Corigliano Calabro per passare inosservato. Presto - secondo quanto reso noto nella conferenza stampa in Questura a Cosenza- sarebbe stato raggiunto anche dalla fidanzata. " Ci ha attivati direttamente la polizia tedesca, qualche settimana fa"- ha detto il capo della squadra mobile di Cosenza, Giuseppe Zanfini. " L'uomo ha precedenti  per estorsione, rapina, spaccio e traffico di stupefacenti e detenzione di armi- ha specificato Zanfini- ed è ritenuto molto pericoloso dalla polizia tedesca"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook