Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Morta piccola Cloe donati gli organi
IL CASO

Morta piccola Cloe
donati gli organi

Morte cerebrale per la piccola Cloe ricoverata al Santobono di Napoli.  I genitori hanno deciso di donare gli organi. L'espianto programmato nella notte. Dino ed Editha Grano, la mamma e papà della bambina hanno denunciato quant9o accaduto al commissariato partenopeo. Lo   avevano fatto anche a Cosenza, era stato il padre venerdì scorso, venerdì santo, a chiedere giustizia per la figlia in fin di vita. Presunto caso di malasanità. La mamma e il papà di Cloe, avevano portato per quattro volte la bimba sofferente al pronto soccorso dell'Annunziata. I medici li avevano rimandati a casa a Rende, ogni volta, fino a quando  la situazione è precipatata e la piccola ha avuto un arresto cardiaco. La bambina ha cercato di aggrapparsi  alla vita e i sanitari dell'ospedale bruzio hanno disposto il trasferimento a Napoli. In ambulanza di corsa per sconfiggere la morte, con lei i genitori. Cloe, la prima figlia ,  l'unica nostra ragione di vita ha ripetuto più volte il papà. Pensavano i genitori, solo quindici giorni fa, alla festa per il battesimo, ma il sacramento è stato somministrato alla bimba nel nosocomio bruzio, mai avrebbero immaginato di dover scegliere la bara bianca. Hanno volti irriconoscibili e chiedono giustizia per la piccola che non sapeva ancora parlare, e cercava aiuto con il suo pianto disperato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook