Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Sequestro beni da 2 mln euro su sfondo l'usura
COSENZA

Sequestro beni
da 2 mln euro
su sfondo l'usura

carabinieri cosenza, operazione beta, sequestro beni, Cosenza, Calabria, Archivio

I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Cosenza, nella mattinata odierna, hanno eseguito un sequestro di  beni, emesso dal Tribunale di Cosenza, richiesto dalla Procura della Repubblica di Cosenza, diretta dal Dr. Dario Granieri, nell’ambito dell’inchiesta  denominata “Beta” per “usura” ai danni di un imprenditore cosentino, condotta nel 2012 che portò all’arresto di 10 persone tra cui il destinatario del provvedimento di sequestro odierno,  Alfonso Pichierri, un 56enne pensionato di Cosenza. La misura di prevenzione patrimoniale riguarda 8 immobili (2 appartamenti e 6 locali commerciali) ubicati in Cosenza e Rende per un valore, complessivo, stimato in circa 2 milioni di euro. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook