Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Chiesto rinvio a giudizio per i 7 indagati
INCHIESTA SOGEFIL

Chiesto rinvio a giudizio
per i 7 indagati

La procura di Cosenza ha chiesto il rinvio a giudizio per i sette indagati nell'inchiesta 'Sogefil', la società di riscossione dei tributi che secondo l'accusa avrebbe truffato numerosi comuni non trasferendo le somme incassata per conto degli enti agli stessi. Il sostituto procuratore, Maria Francesca Cerchiare al termine di una complessa indagine condotta dagli uomini della guardia di Finanza e dopo aver anche accertato che tra i comuni 'truffati' dalla Sogefil c''è anche Limbadi, piccolo centro del vibonese, per una somma di quasi 236 mila euro, ha chiesto al GIP il rinvio a giudizio per i presidenti e i  componenti del consiglio di amministrazione della Sogefil: Mario Lo Po, Giovanna Trovato, Leonardo Trovato, Giancarlo D'Agni, Mauro Nucaro, Maria Grazia Lo Po, Antonio Trovato. Le indagini avrebbero acclarato che gran parte degli incassi dei tributi pagati dai cittadini alla Sogefil, affidataria del servio in numerosi comuni della Calabria, erano stati sornati sui conti provati dei vertici della società con grave pregiudizio per gli enti comunali. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook