Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Fabbricati degradati sgombero e demolizione
COSENZA

Fabbricati degradati
sgombero e demolizione

Quattro fabbricati nel quartiere di Santa Lucia, uno in via Vittorio Emanuele, un altro in Vicoletto Padolisi e, infine, l’ex Ricovero Umberto I: sono accomunati da condizioni gravi di degrado gli immobili ai quali il Sindaco Mario Occhiuto ha riservato una ordinanza contingibile ed urgente concernente “il preventivo sgombero, la messa in sicurezza e la demolizione di ruderi o di edifici nel centro storico, per ragioni di tutela dell’incolumità pubblica”. Che il centro storico di Cosenza, uno dei più belli d’Italia, presenti aree non solo fatiscenti, ma anche pericolose era risaputo. Numerosi, negli ultimi anni, i crolli, gli sgomberi forzati e, di conseguenza, i rischi per  cittadini residenti e non. Il Sindaco Occhiuto, nell’ambito del più complessivo lavoro predisposto per il recupero dei luoghi e degli edifici, e con attenzione soprattutto ad evitare pericoli per l’incolumità pubblica, ne prende atto e passa alle vie di fatto. Dopo accurati sopralluoghi effettuati dagli uffici, il Sindaco ha ordinato lo sgombero di edifici, la rimozione delle situazioni di pericolo, la demolizione dei ruderi, la messa in sicurezza dei fabbricati recuperabili. Demolizioni e/o messa in sicurezza dovranno seguire uno schema progettuale da presentare agli uffici competenti entro 20 giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook