Giovedì, 09 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Inquinamento mare stop autospurgo
BALNEABILITÀ

Inquinamento mare
stop autospurgo

autospurgo, inquinamento mare, prefetto cosenza, Cosenza, Archivio

Limitare ogni potenziale rischio di inquinamento dell’ambiente e, in particolar modo delle acque. Avviare tutte le azioni necessarie di prevenzione e monitoraggio contro l’inquinamento del mare. Evitare criticità che potrebbero mettere a rischio le condizioni igienico-sanitarie e la conseguente non fruibilità del litorale, possibili con l’incremento della popolazione nelle zone costiere.  Va in questa direzione l’ordinanza emessa dal prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, che vieta ai veicoli adibiti allo spurgo di pozzi neri o condotti fognari, di circolare, dalle ore 22.00 alle ore 6.00, nel periodo compreso tra il 25 luglio scorso ed il 14 settembre 2014. Il provvedimento si è reso necessario considerato che secondo le valutazioni degli uffici preposti, lo svuotamento abusivo degli autospurgo, nelle ore notturne, rappresenta una delle principali cause del fenomeno di inquinamento del mare.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook