Sabato, 04 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Diritti Civili saluta ex presidente Oliverio
PROVINCIALI COSENZA

Diritti Civili saluta
ex presidente Oliverio

Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, alla vigilia della conclusione del mandato istituzionale del Presidente della Provincia di Cosenza, ha indirizzato, attraverso la stampa, una lettera aperta a Mario Oliverio per ringraziarlo per l’aiuto e l’importante contributo dato in questi 10 anni a numerose battaglie civili e di giustizia, a tante iniziative di solidarietà e campagne umanitarie, nazionali e internazionali. “Caro Presidente, domenica 12 ottobre, termina(dopo 10 anni) il tuo incarico istituzionale alla Provincia di Cosenza, scrive Corbelli, nella missiva. Voglio, con questa lettera aperta, ringraziarti pubblicamente per avermi in questi 10 anni aiutato in numerose, importanti battaglie civili e di giustizia, in tante, belle, significative iniziative di solidarietà e campagne umanitarie, nazionali e internazionali. L’ho potuto fare i primi cinque anni della tua presidenza, come consigliere provinciale, sia pure dai banchi della minoranza(dove ero stato eletto con la Lista Diritti Civili, nel 2004, e dove sono sempre coerentemente rimasto per tutta la durata della consiliatura) e gli ultimi cinque anni come responsabile dell’Osservatorio per i diritti civili della Provincia di Cosenza. L’11 aprile scorso, abbiamo insieme ricordato e documentato, nella Sala degli Specchi, le più belle e significative pagine di giustizia(giusta e umana) e di solidarietà che insieme, Diritti Civili e La Provincia di Cosenza, abbiamo scritto, in questi 10 anni. Tu per l’occasione, e per ricordare e celebrare anche i 20 anni del Movimento Diritti Civili(che è nato nel lontano 1994), hai voluto assegnarmi un prestigioso riconoscimento(che ho molto apprezzato e che conservo tra gli attestati più belli che ho ricevuto in questi lunghi anni), nominandomi “Ambasciatore dei diritti civili”. Io per onorare(e non tradire, mai) questa tua stima e fiducia, quella dei calabresi e di tanti altri cittadini del nostro Paese, continuo ogni giorno, con umiltà e passione, il mio impegno civile, libertario e umanitario al servizio delle persone più povere e bisognose e delle tante vittime di ingiustizia. Spero di poterlo continuare a fare con te presidente della regione".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook