Mercoledì, 29 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Domenica di voto 1763gli elettori
PROVINCIALI COSENZA

Domenica di voto
1763gli elettori

Da stasera le tradizionali immagini del consiglio provinciale di Cosenza saranno solo un ricordo, uno dei tanti file d’archivio delle redazioni. Come prevede la riforma Del Rio e come già avvenuto a fine settembre a Vibo, il presidente e il consiglio provinciale saranno eletti con le cosiddette elezioni di secondo livello o indirette. Oggi dalle 8.00 alle 20.00,  nel palazzo di piazza XV Marzo, i 1763 amministratori dei comuni del cosentino sceglieranno con il loro voto a chi affidare la gestione dell’ente. Tre i candidati a presidente: Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza, sostenuto da Forza Italia; Gianni Papasso, sindaco di Cassano, espressione del centrosinistra;  Marcello Manna, sindaco di Rende sostenuto dal nuovo centrodestra. Sette le liste in campo,  16 i consiglieri che siederanno nella storica sala consiliare,  20 in meno rispetto alla precedente legislatura. Non ci saranno assessori, ma solo un vicepresidente. Gli eletti non percepiranno alcuna indennità. Questa la vera novità in termini di ‘risparmio’ oltre che la limitazione del voto ai soli eletti amministratori comunali. Resta tutta aperta la partita del personale e delle funzioni, ancora da disegnare. Di sicuro queste elezioni delineano nuovi scenari politici, saltati gli schemi tradizionali di partiti e coalizione, il voto è molto più fluido.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook