Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Regime di 41 bis per boss cosentino
NDRANGHETA

Regime di 41 bis
per boss cosentino

41 bis, adolfo d'ambrosio, cosca lanzino, cosenza, ndrangheta, Cosenza, Calabria, Archivio

Il presunto boss della 'ndrangheta di Cosenza Adolfo D'Ambrosio è stato sottoposto al regime del 41 bis nel carcere dell'Aquila. D’Ambrosio è ritenuto dagli inquirenti il reggente della cosca della 'ndrangheta dei Lanzino che opera a Cosenza e nelle zone limitrofe. proposta di regime di 41 bis è stata avanzata dai carabinieri del Reparto operativo di Cosenza al sostituto procuratore della Dda di Catanzaro, Pierpaolo Bruni, che si occupa delle inchieste sulle cosche cosentine.  L'applicazione del regime del 41 bis rientra in una strategia che sta applicando il pm Bruni nei confronti di molti esponenti delle cosche della 'ndrangheta nelle zone di Cosenza, Vibo Valentia e Crotone. Il presunto boss D'Ambrosio è stato arrestato nei mesi corsi per il reato di estorsione. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook