Venerdì, 20 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Il 'pacco' politico thriller calabrese
EDITORIA

Il 'pacco' politico
thriller calabrese

Ha scelto la veste del romanzo e il genere del thriller per raccontare le liturgie della politica, da navigato conoscitore delle stanze del “palazzo più importante della regione”, mettendo a nudo comportamenti e ritualità che si sono sedimentati nel tempo grazie a prassi consolidate. Dal libro di fantasia “Un pacco nel palazzo dei poteri”, presentato oggi dall’autore, il consigliere Damiano Guagliardi (ha scelto di non candidarsi), vien fuori uno spaccato della politica, “i suoi vizi e le sue virtù, tra disillusioni e sogni, con la speranza sempre pulsante, di edificare una Calabria migliore”. Tanti e tutti interessanti gli spunti di riflessione emersi alla Tavola rotonda coordinata dal Capo Ufficio Stampa del Consiglio regionale, Romano Pitaro.Al centro del racconto un "pacco", una trama, un complotto concepito da un manipolo di consiglieri a vantaggio di interessi di parte, confuso fra le maglie del Bilancio regionale. Ma il pacco viene sabotato da un contro pacco, preparato sotto l'abile regia del consigliere più anziano (ben 37 anni di legislatura alle spalle) che incarna “la buona politica”. Quella che tutti si augurano. “Il titolo è ad effetto - spiega l’autore - serve alla trama. Perché è vero che esistono i costruttori di pacchi, ma è altrettanto vero che nel Palazzo vi sono persone con competenza e professionalità che spesso non vengono adeguatamente percepite all’esterno”. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook