Venerdì, 20 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Capodanno, De Gregori scalda Cosenza
CONCERTO

Capodanno, De Gregori
scalda Cosenza

capodanno, cosenza, francesco de gregori, Cosenza, Archivio

In migliaia, nonostante il vento gelido, hanno salutato il nuovo anno a Cosenza sulle note del concerto di Francesco De Gregori. Il termometro fermo a un grado e la neve portata dal vento, non hanno impedito ai tanti cosentini di assistere alla performance del cantautore romano. Lo spettacolo di De Gregori ha avuto un prologo nel pomeriggio. Poco dopo le 17.30, con le temperature già rigide, infatti, il cantautore, accompagnato da alcuni componenti della sua band, è salito sul palco montato all'inizio dell'isola pedonale per il soundcheck. In precedenza c'era stato il tempo per un rapido saluto istituzionale con il sindaco della città, Mario Occhiuto, qualche battuta la polizia municipale conclusasi con un immancabile selfie. Il meglio, però, De Gregori l'ha dato dopo l'una, quando ha scaldato il pubblico numeroso e imbacuccato, per la rigidità del clima, ha interpretato i suoi più grandi successi: da Pezzi di vetro a Vai in Africa Celestino, fino a Generale e Buona notte fiorellino. Tra un brano e l'altro De Gregori ha chiesto al pubblico come andava col freddo, la risposta è stata un caloroso applauso, e lui non si è fermato neanche un attimo, regalando uno spettacolo unico. Il cantautore ha chiuso il concertone attorno alle 3 del mattino. Ultimo brano La donna cannone, quindi il saluto al pubblico con un semplice "Grazie Cosenza".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook