Mercoledì, 01 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Denuncia estortori fermati in due del clan Zingari
COSENZA

Denuncia estortori
fermati in due
del clan Zingari

Nel corso  della nottata, i militari del Comando Compagnia Carabinieri di Cosenza, hanno fermato su disposizione della   Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, Rocco Abbruzzese, 36enne, cosentino e Hamid Zoubir, 34enne, di origine  marocchina, entrambi affiliati alla consorteria mafiosa degli “Zingari” attiva nel cosentino, per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. A carico dei fermati, dopo una articolata attività d’indagine scaturita dalla denuncia di un imprenditore cosentino, sono stati raccolti gravi e concordanti indizi di colpevolezza in merito alle loro attività estorsive per diverse migliaia di euro.  Le indagini, coordinate dal Sost. Proc. Pierpaolo Bruni della DDA di Catanzaro, si sono sviluppate con continui pedinamenti e attività di osservazione che hanno potato al fermo dei due. Non si escludono ulteriori sviluppi delle indagini.  Rinchiusi nel carcere di Cosenza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook