Venerdì, 17 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Al via il progetto "Pazzi per la Radio"
COSENZA

Al via il progetto
"Pazzi per la Radio"

cosenza, csv, radio, Cosenza, Archivio

Si svolgerà giovedì 5 febbraio, alle ore 11.00, presso la sede del CSV – Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Cosenza, in via Giacomo Mancini, n. 77/F, a Cosenza, la presentazione del progetto “Pazzi per la Radio 2 – fuori la voce” promosso dall’associazione Radio 180 Cambia la musica, in rete con le associazioni Meda - Movimento europeo diversabili associati Calabria, Itinerari Sperimentali, Be Equal, Adac - Associazione disturbi alimentari Cosenza, Radio Ciroma, SISSI - Sviluppo Immigrazione Solidarietà Sociale Innovativa e Alt – Associazione lotta tumori. Il progetto è stato finanziato da Fondazione con il SUD. L’obiettivo è quello di dar voce al mondo del terzo settore e alle realtà sociali presenti sul territorio cosentino attraverso la realizzazione di un programma radiofonico e attraverso una serie di eventi dedicati alla comunicazione sociale e incentrati su diverse tematiche come la legalità, la violenza di genere, il teatro sociale, la multiculturalità, il volontariato giovanile, l’Europa e la storia dell’associazionismo femminile. “Pazzi per la Radio 2 – fuori la voce” riprende e amplifica  il lavoro già avviato con un primo progetto nel 2011 che ha visto la nascita di un laboratorio di formazione alla comunicazione sociale rivolto ai volontari e che ha coinvolto, in varie attività, persone in difficoltà e con disagio psichico. Alla presentazione del progetto parteciperanno Gisella Florio, presidente di Radio 180 Cambia la musica, Flora Barone di Meda Calabria, Luigi Marrazzo di Be Equal, Maria Parise dell’Adac, Massimo Ciglio di Radio Ciroma, Marcella Ilies di SISSI e Anna Maria Rende dell’ALT. 

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook