Lunedì, 25 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio CSM ufficializza nomina Manzini
PROCURA COSENZA

CSM ufficializza
nomina Manzini

Ufficializzata dal Plenum del CSM la nomina a Procuratore Aggiunto di Cosenza di Marisa Manzini, magistrato in prima linea in Calabria. Ecco alcuni passaggi del verbale di nomina: “Esaminati approfonditamente i fascicoli personali degli aspiranti e la documentazione depositata, la dott.ssa Marisa Manzini risulta il candidato più idoneo, per attitudini e merito, al conferimento dell’ufficio semidirettivo di Procuratore aggiunto di Cosenza”. Dopo aver elencato gli incarichi svolti dalla Manzini, sostituto procuratore a Lamezia,  Catanzaro, nella DDA con competenza sul circondario del Tribunale di Vibo Valentia, quindi sostituto  presso la Procura Generale di Catanzaro,  il Plenum conclude: “Il profilo professionale della dott.ssa Marisa Manzini, è quindi elevato per cultura giuridica e criminologica, per disponibilità e spirito di servizio manifestato nelle applicazioni ai processi penali in uffici giudiziari in difficoltà e nella formazione di VPO. Ha maturato un’esperienza professionale specifica nel settore inquirente e in particolare in quello contro la criminalità organizzata nel territorio del distretto di Corte di Appello di Catanzaro che comprende il Tribunale di Cosenza. La dott.ssa Marisa Manzini ha inoltre già di fatto sperimentato la direzione di un ufficio inquirente del territorio calabrese quale sostituto anziano nella Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lamezia. Ha dato prova di capacità organizzativa sia nel coordinamento dell’attività della Procura in sostituzione del Procuratore assente, sia contribuendo alla redazione del protocollo di intesa con le Procure del Distretto per la demolizione di costruzioni abusive e alla sua esecuzione, sia tenendo con successo i collegamenti con gli uffici distrettuali (Prefetto di Crotone e di Catanzaro) nazionali (DNA, Associazione Bancaria Italiana) ed europei (Eurojust). Si è infine occupata della innovazione tecnologica degli uffici presso i quali ha prestato servizio quale referente per l’informatica alla Procura di Lamezia Terme e quale responsabile per la digitalizzazione della Procura Generale di Catanzaro. Si ritiene – conclude il Plenum del Csm – che la dott.ssa Manzini è pienamente in possesso dei requisiti richiesti per lo svolgimento della funzione di Procuratore Aggiunto della Repubblica”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook