Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Appello sorella Denis al Capo dello Stato
CASO BERGAMINI

Appello sorella Denis
al Capo dello Stato

Donata bergamini, sorella di Denis, il calciatore morto in circostanze mai del tutto chiarite  il 18 novembre 1989 sulla Statle 106 nei pressi di Roseto Capospulico, nel cosentino, ha scritto al presidente della Repubblica  Sergio Mattarella per raccontargli il caso giudiziario cheda 25 ani riguarda suo fratello, in una lettera pubblicata dal sito de " La Nuova Ferrara". La morte di Bergamini venne inizialmente archiviata come suicidio, ma la famiglia, che vive nel Ferrarese, ha sempre sostenuto  che fosse stato inscenato un incidente stradale per ucciderlo. Adesso il gup del tribunale di castrovillari è di nuovo chiamato a decidere sull'archiviazione o la prosecuzione delle indagini. " Se - scrive tra l'altro Donata Bergamini- il suicidio di mio fratello non solo non è stato provato ma addirittura smentito- come si può archiviare questo processo?" " Sono sfinita , signor Presidente, ma io voglio soltanto chiederle: lei pensa che la mia legittima aspettativa di giustizia possa essere stata soddisfatta dallo Stao riguardo la morte dio mio fratello?"

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook