Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Talenti per la danza al vaglio della giuria
COSENZA

Talenti per la danza
al vaglio della giuria

concorso, cosenza, danza, Cosenza, Archivio
foto gazzetta del sud

Sesta  edizione del Concorso nazionale di danza “città di Cosenza”In programma domenica 15 marzo.L’Associazione artistico culturale e sociale T’ALG da vita ancora una volta ad un evento dedicato a chi dell’arte coreutica intende fare il proprio futuro. Il concorso oltre a rappresentare un importante vetrina di talenti è un’imperdibile occasione di confronto e crescita professionale. Tre le categorie selezionate: Baby , Junior , Over 18 che si esibiranno in vari stili: danza classica, modern/contemporary, composizione coreografica. I premi sono diversi e finalizzati ad offrire esperienze di alta formazione e opportunità di inserimento nel mondo del lavoro. I partecipanti saranno valutati da una giuria tecnica composta da professionisti di fama Internazionale: i maestri Raffaele Paganini e Mauro Astolfi, i quali parteciperanno, sabato 14 Marzo alle 17.30 all’hotel San Francesco a Rende, alla conferenza stampa di presentazione del Concorso, e alle attività di Master Class e workshop. Notevole il numero di iscritti anche quest’anno. I danzatori, così come i coreografi, arrivano anche da fuori regione. Ben rappresentato il sud Italia. Ospite della serata la Compagnia di danza contemporanea “Continutiy fluid performers”, che ha al suo attivo prestigiose collaborazioni e numerosi riconoscimenti. “Vinte le iniziali resistenze oggi prende piede sempre più l’esigenza di aprirsi e misurarsi con l’esterno. Chi fa arte non può retrocedere rispetto alle sfide per chiudersi o ripiegarsi su stesso” ha affermato la direttrice artistica del Concorso Angela Tiesi, che per prima ha creduto nel valore formativo della danza contemporanea e nella valenza di concorsi come questo, promuovendolo nonostante le immaginabili difficoltà, prima fra tutte economiche. A darle ragione oggi i numeri e le positive ricadute oltre che per i ballerini per il territorio, che, nella giornata che precede l’evento e nel corso dello stesso vede gravitare, tra strutture ricettive e attività commerciali, tante persone giunte in città per assistere o partecipare al Concorso. Attraverso l’istituzione di uno speciale riconoscimento, il Concorso vuole ricordare una giovane artista scomparsa prematuramente: Carmen Varlaro". In tale direzione va la decisione di devolvere parte dell’incasso della serata alla LILT, Lega italiana per la lotta contro i tumori.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook