Lunedì, 16 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
COSENZA

Sistemi formativi
prove di marketing

confindustria, cosenza, Cosenza, Archivio
foto gazzetta del sud

Cartelloni, cappellini colorati, strumenti musicali, videocamere, strumenti da cucina. Confindustria Cosenza si è trasformata per un giorno in un set cinematografico per ospitare gli studenti impegnati nel concorso latuaideadimpresa®, il concorso nazionale di Sistemi Formativi Confindustria, patrocinato dal MIUR, che coinvolge la Calabria, in rappresentanza di tutto il Sud del Paese, grazie al progetto promosso e gestito dalla sede cosentina di Unindustria Calabria ed al contributo di Banca Carime, Fondazione Carical, le aziende Amarelli, Bosco Liquori e Gruppo Cadis. Dopo aver ideato i business plan, veri e propri progetti d’impresa, 75 studenti di 5 scuole superiori (ITC - Liceo Scientifico Tecnologico "G. Pezzullo" di Cosenza, IPSEOA "San Francesco" di Paola, IIS-Liceo Scientifico-Ipsia-Itc-Iti Amantea, Liceo Scientifico "Scorza" di Cosenza, Istituto "Mancini" di Cosenza) si sono cimentati nella prova di marketing che ha richiesto creatività e capacità di racconto per la realizzazione di un breve video in grado di rappresentare le rispettive idee d’impresa. «Stiamo toccando con mano - ha dichiarato il presidente di Confindustria Cosenza, Natale Mazzuca - l'entusiasmo e la creatività dei nostri studenti. Hanno ideato progetti d'impresa molto interessanti ed innovativi che si richiamano agli studi che stanno approfondendo e che ovviamente si ispirano alle tecnologie di cui fanno abilmente uso. Al di là dei risultati che tutti auspichiamo arriveranno, consideriamo già raggiunti gli obiettivi del progetto in considerazione dell'attenzione e dell'impegno profuso dagli studenti». La competizione nazionale latuaideadimpresa®, coordinata in Calabria dal direttore Rosario Branda e dalla responsabile della comunicazione e marketing Monica Perri di Confindustria Cosenza, prosegue con la messa in rete dei progetti sul portale www.latuaideadimpresa.it e con le votazioni degli stessi da parte di una giuria di imprenditori ed esperti. La fase provinciale individuerà una rosa vincitori, uno per ciascun territorio in gara. I primi classificati provinciali accederanno così alla fase nazionale, che si concluderà a fine maggio con la premiazione dei vincitori assoluti che si svolgerà a Roma presso la sede Luiss.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook