Giovedì, 27 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Test online Unical vince ingegneria
RENDE (CS)

Test online Unical
vince ingegneria

ingegneria, test online, unical, Cosenza, Archivio
unical

I giovani calabresi interessati allo studio delle materie scientifiche all’Università hanno le idee chiare ‎e si proiettano verso questa nuova dimensione molto tempo prima di aver conseguito il diploma di maturità. E’ la prima valutazione che risalta scorrendo i numeri del TOLC-I, ovvero il test online promosso dal CISIA (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l'Accesso) e riservato alle discipline scientifiche (esiste un TOLC-E per le discipline economiche e giuridiche), che si è svolto nei giorni scorsi nei laboratori informatici dell’Università della Calabria. Come si ricorderà, quest’anno 5 dipartimenti di area scientifica dell’ateneo calabrese avevano messo a bando 680 posti riservati ai candidati al TOLC-I. Già nella prima sessione di aprile (ne seguirà una seconda a maggio), gli aspiranti studenti sono stati 653. La parte del leone l’hanno fatta i corsi della ex facoltà di Ingegneria: se tutti i vincitori si dovessero iscrivere ai corsi opzionati, infatti, ad oggi risulterebbero assegnati 342 dei 500 posti disponibili per gli iscritti al TOLC, con ben 97 studenti vincitori su 100 per il corso di Ingegneria Informatica, e 85 su 100 per Ingegneria Gestionale. A maggio si ricomincia: gli interessati avranno la possibilità di migliorare il proprio punteggio, mentre altri studenti potranno svolgere il test, concorrendo per le disponibilità ancora non coperte. E’ bene ribadire, anche in questa circostanza, che non tutti i posti disponibili all’inizio dei corsi saranno assegnati con questa modalità, visto che un 1/3 degli stessi sarà attribuito a settembre in base al solo voto di diploma. La nuova strategia di accesso all’Ateneo mira alla sperimentazione di un modello in grado di avvicinare ancora di più la scuola all’università, rendendo tale percorso più integrato e naturale conseguenza del ciclo superiore. L’università, inoltre, dovrà sempre più, e con convinzione, impegnarsi perché la propria offerta didattica sia non solo più attraente, ma funzionale alla costruzione di profili professionali in grado di favorire l’inserimento dei propri laureati nel mondo del lavoro. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook