Domenica, 24 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Carabiniere uccide la moglie e poi si spara
RENDE (CS)

Carabiniere uccide la moglie
e poi si spara

Tragedia ad Arcavacata, quartiere di Rende su cui insiste l'Università della Calabria. In una abitazione nei pressi della chiesetta, a ridosso dell'ateneo, nel tardo pomeriggio un carabiniere di 50 anni,  Francesco De Vita, in servizio a Paola,  ha ucciso la moglie a coltellate e poi si è tolto la vita sparandosi un colpo di pistola. Sul posto le forze dell'ordine, i sanitari, il pm di turno. Scene strazianti che hanno sconvolto la piccola comunità. Alla base della tragedia l'ennesimo litigio tra i due. pare che fossero sul punto di separarsi, ma l'uomo non accettava la decisione della moglie che era intenzionata a mettere fine al rapporto. I particolari sull'edizione cartacea di domani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook