Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio USB contro Amaco parcheggi abusivi in area delle FdC
COSENZA

USB contro Amaco
parcheggi abusivi
in area delle FdC

E' di nuovo scontro tra la Rsa -USB delle Ferrovie della Calabria e il comune di Cosenza. “Dopo aver preteso di sostituire chi legittimamente esercisce i servizi di collegamento Cosenza-Rende Università, l’Amaco continua nella sua politica di palese e illegittima violazione delle norme di legge e/o dei contratti di servizio. La vicenda – si legge nella nota-  questa volta interessa il parcheggio di Cosenza Piazza Matteotti  attiguo alla stazione  delle Ferrovie della Calabria di proprietà della menzionata società. Nonostante sia scaduto il contratto che attribuiva all’Amaco la gestione dei parcheggio dietro il riconoscimento alle FdC di una percentuale sugli incassi,  essa continua ad occupare abusivamente l’area rifiutandosi di abbandonare le attività nonostante FdC abbia formalmente comunicato la decadenza del contratto stesso. Una situazione paradossale che vede protagonista l’azienda Amaco S.p.a. partecipata al 100% dal Comune di Cosenza, che si rende protagonista di un’occupazione abusiva di un’area di proprietà delle FdC e che continuare ad incassare risorse economiche in un modo che si potrebbe definire come un’appropriazione indebita.  In questo caso però, non si tratta di valutazioni e interpretazioni di  norme di diritto comunitario e/o di fare ricorso alle leggi del mercato e della libera concorrenza come nel caso dei servizi per l’Università, la famosa circolare veloce, si tratta di un mero espediente per continuare a gestire un’attività che rende possibile incassare somme per oltre 100.000€ all’anno a discapito del legittimo proprietario”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook