Domenica, 04 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Firmata Intesa Unical-Impresa
COSENZA

Firmata Intesa
Unical-Impresa

cosenza, fincalabra, Cosenza, Archivio
Foto gazzetta del sud

Credito per le imprese e start-up, firmato questa mattina  presso la sede di Cosenza, il protocollo d’intesa Fincalabra-Confapi. – Prospettive di sviluppo per l’agglomerato industriale del Fullone e della Valle dell’Esaro.  All’incontro hanno preso parte, oltre ai due Presidenti Franco Napoli(Confapi Calabria) e Luca Mannarino (Fincalabra), anche Luigino Filice, Prorettore dell’Università della Calabria e Fabio Cutrera, Direttore Confidi Nazionale Confapi Lombarda Fidi. Gli ultimi anni di crisi – ha detto quest’ultimo – hanno provato l'economia ad ogni latitudine, e Confapi Calabria, col supporto di Confapi Lombarda Fidi può fare la differenza in regione dando il proprio contributo. Il problema delle imprese negli ultimi anni – ha aggiunto Cutrera– è stato quello di garantire la sostenibilità dei debiti contratti nei periodi precedenti. In queste dinamiche Confapi Lombarda Fidi é stato al fianco delle imprese con garanzie e finanziamenti destinati soprattutto a quell'universo di piccole e micro imprese più deboli non bancabili. Tempi, territori e trasparenza. – È questa – ha sostenuto  Mannarino – la nuova politica di Fincalabra: promuovere in tempi rapidi in tutta la Regione le occasioni e le opportunità a favore delle imprese e dei cittadini, con la massima chiarezza  e trasparenza Gli strumenti gestiti da Fincalabra, a partire dallo scorso anno, sono stati razionalizzati e prevedono set di strumenti di ingegneria finanziaria, tra cui un fondo di sicuro interesse per l'Università, che é l'Equity Investment a sostegno delle start-up. Col Fuoc(Fondo per l'Occupazione e la Crescita) inoltre sono state incluse tra le categorie beneficiarie le imprese non bancabili. Abbiamo mandato dall'assessore GUCCIONE a fare e consolidare reti in Calabria per proporre risposte concrete ed operative alle istanze provenienti dalle imprese e dal territorio. Per Filice, prorettore Unicalé necessario creare un ponte tra università, ricerca ed impresa. Attraverso il Liason Office – ha precisato – l'Unical ha già favorito questo processo, ma siamo molto lieti di sapere che esistano strumenti finanziari che affiancano le imprese nella rischiosa fase di start-up."

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook