Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Caso Rina Pennetti nuova archiviazione
COSENZA

Caso Rina Pennetti
nuova archiviazione

La scomparsa di Rina Pennetti, la giovane donna svanita nel nulla dopo essere uscita da un salone di bellezza il 6 ottobre del 2009, è destinata a rimanere un mistero. Il  Gip di Cosenza, Branda, ha archiviato il caso per la terza volta. Inutili dunque le riaperture delle indagini, tutti i possibili elementi nuovi, l’approfondimento delle segnalazioni sono naufragate in un nulla i fatto. Nessun indizio, nessuna pista nuova tale da consentire di arrivare ad una soluzione, o quanto meno a capire cosa è successo a Rina, figlia di noti imprenditori, dopo la morte della madre e la separazione era entrata nel tunnel della depressione, ma nessuno immaginava che una tranquilla mattina di ottobre in pieno giorno e in pieno centro potesse sparire senza lasciare tracce, ritrovata solo la borsa a terra, recuperata dalla titolare del centro di bellezza che ha informato i familiari, ma anche senza testimonianze attendibili. Segnalata a Paola e in altri centri anche al nord in compagni di un presunto uomo distinto, Rina è rimasta purtroppo un fantasma. Neanche gli appelli lanciati da Chi l’ha visto hanno prodotto nulla. Il Gip non ha potuto fare altro che archiviare ancora una volta il caso, anche se il legale di famiglia insiste: si può arrivare ad una verità. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook