Martedì, 22 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
OSPEDALE COSENZA

Gamba amputata
inchiesta interna

38enne, gamba amputata, ospedale, Cosenza, Archivio

 Il Management dell’Azienda Ospedaliera, in relazione al caso riguardante una donna di 38 anni, cui è stata amputata una gamba, fa sapere  che è stata già avviata, da parte della Risk Manager Aziendale l’analisi del caso , con l’esame preliminare della documentazione tecnica e delle procedure organizzative, per  rilevare tutti i possibili errori di sistema e dei singoli attori, al fine di ridurre gli stessi e contenere entro soglie accettabili i rischi clinici aziendali. "Nello stesso tempo è stato costituito un apposito  Collegio Tecnico, per effettuare - si rende noto- una analisi esaustiva delle attività eseguite, dell’applicazione dei protocolli e delle linee guida nazionali, finalizzata ad accertare potenziali responsabilità da parte degli operatori coinvolti, in modo deciso e in tempi rapidi. Eventuali comportamenti colposi, che dovessero emergere, saranno sanzionati con la fermezza che il caso richiede". "Con la stessa determinazione l’Azienda - conclude la nota- difenderà il buon nome e la reputazione delle 1.500 persone che lavorano quotidianamente con dedizione, spirito di sacrificio , passione e buoni risultati, pur nella situazione difficile cui sono costretti a lavorare per carenza cronica di personale".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook