Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tecniche di soccorso Unione Ciechi in campo
COSENZA

Tecniche di soccorso
Unione Ciechi in campo

ciechi, protezione civile, unione ciechi, Cosenza, Calabria, Archivio

Primo campo di protezione civile, in Italia, per la sperimentazione e l'apprendimento delle tecniche di soccorso di persone con difficolta' visive. Il progetto “Noi lo facciamo! Tu?”, sarà presentato alla stampa, giovedì 16 luglio, alle ore 11.00, presso la sede dell' Unione Ciechi di Cosenza, Corso Mazzini n.227. Presente il presidente provinciale dell'Unione Ciechi, arch. Pino Bilotti, il rappresentante della centrale operativa 118 dell'Asp di Cosenza, dott. De Bonis, il direttore del Parco della Sila, Michele Laudati, il presidente dell'Avas Presila, dott. Aurelio Scrivano, nonche' i rappresentanti delle Associazioni di Protezione civile del territorio. Il progetto, coinvolge 15   non vedenti e ipovedenti, 10 pluriminorati individuati  dalla sezione provinciale dell’I.Ri.Fo.R, dall’Unione italiana dei Ciechi ed ipovedenti e UNIVOC,  per complessivi 25 persone con difficoltà e 20 tra accompagnatori, operatori e tecnici . Dal 20 luglio al primo agosto, nel parco nazionale della Sila, in localita' Croce di Magara, sperimentando , per la prima volta in Italia, I protocolli dei campi attrezzati di protezione civile in tenda, si terrano corsi di sopravvivenza, di soccorso, corsi di orientamento e mobilta', formazione delle famiglie e delle persone non vedenti, nell'utilizzo di tecniche di protezione civile in casi di calamita' naturali. L'iniziativa vuole dimostrare che è possibile  promuovere   la crescita delle persone con difficoltà visiva,  grazie alle attività  svolte in ambiti inusuali  e autogestiti 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook