Sabato, 19 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Chiude distaccamento dei Vigili del fuoco
S. GIOVANNI IN FIORE

Chiude distaccamento dei Vigili del fuoco

distaccamento, san giovanni in fiore, uilpa, vigili del fuoco, Cosenza, Calabria, Archivio
Chiude distaccamento dei Vigili del fuoco

"Da sabato, i Vigili del Fuoco a San Giovanni in Fiore hanno chiuso, in Sila non ci sono più i pompieri. L'apertura era avvenuta in maniera temporanea in attesa del provvedimento di apertura definitiva che, ancora, deve arrivare da Roma". E' quanto si afferma in un comunicato della segreteria territoriale dell'Uilpa Vigili del Fuoco di Cosenza. "Il distaccamento silano - prosegue la nota - è stato aperto per 40 giorni, soltanto in orario diurno, ed ha effettuato circa 120 interventi. Con questi numeri, realmente significativi, viene confermata pienamente la necessità di apertura definitiva di questo importante distaccamento. La cosa peggiore è che ora, con la caserma di San Giovanni chiusa, i cittadini in Sila devono aspettare l'arrivo dei soccorsi da Cosenza. Tra i motivi che finora hanno ostacolato l'apertura definitiva di questa importante sede vi era la carenza di automezzi, ma oggi non è più così". "Da qualche giorno a Lamezia Terme - sostiene Bonaventura Ferri, segretario generale della Uil dei Vigili del Fuoco di Cosenza - ci sono 20 nuove autopompe che aspettano di essere consegnate ai comandi provinciali e di queste almeno cinque dovrebbero arrivare a Cosenza. Oltre alle autopompe ci sono anche speciali automezzi con piattaforma aerea per il soccorso ai cittadini, da impiegare in aggiunta alle nuove autoscale. Siamo certi che il direttore regionale, ing. Claudio de Angelis, provvederà nel più breve tempo possibile all'assegnazione dei mezzi ai comandi provinciali permettendo in tal modo il potenziamento del servizio di soccorso ai cittadini. Per tradizione, in Italia, gli eventi sono spesso stati legati alle scadenze elettorali ma, per fortuna, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco è un'altra cosa. Il soccorso ai cittadini ha la priorità e nessuno si sognerà mai di metterlo al servizio di una mera opportunità politica".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook