Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Violento rogo nella pineta spaventa i bagnanti
CASSANO ALLO JONIO

Violento rogo nella pineta spaventa i bagnanti

cassano, pineta, rogo, Cosenza, Calabria, Archivio
Violento rogo nella pineta spaventa i bagnanti

Momenti interminabili di terrore sulla costa jonica cosentina (ci informa il nostro Luigi Cristaldi) per un incendio che ha costretto i bagnanti alla fuga dall’ombrellone mentre si godevano la prima domenica di sole di luglio. Il rogo, divampato a bordo strada, da un lato si è esteso internamente fino alla zona più fitta della pineta, mentre, esternamente, ha lambito la spiaggia costringendo i bagnanti a darsi alla fuga per non finire tra le fiamme. È successo ieri pomeriggio a contrada Bruscata grande di Cassano. L’incendio è scoppiato nel primo pomeriggio e le lingue di fuoco, a causa del forte vento che ha soffiato su tutta la costa sin dalla mattinata, hanno raggiunto velocemente i lidi, la spiaggia e la pineta di Millepini minacciando sia i bagnanti (e le loro autovetture) sia gli abitanti delle roulotte parcheggiate nel camping organizzato all’interno della pineta stessa. Ancora sconosciute le cause dell’incendio. Gli inquirenti non escludono la matrice dolosa.

Un altro incendio di grosse proporzioni è in corso da ieri pomeriggio al confine con Fagnano Castello (come segnala il nostro Alessandro Amodio) . Le fiamme si sono propagate in un canalone che da Cozzo Pizzo va verso la frazione Joggi e oltrepassa la vallata attraverso un falsopiano in cui scorre il torrente Malosa. In quella zona ci sono anche alcuni campi di grano dove è appena avvenuta la mietitura ed è molto probabile che le fiamme siano partite da lì. Le operazioni di spegnimento sono state rese difficoltose dal forte vento che probabilmente ha alimentato le prime lingue di fuoco. Sul posto è intervenuto più volte un canadair della Protezione civile arrivato addirittura da Ciampino per assenza di altri velivoli impegnati nell’intera regione che sta praticamente bruciando. Arrivate anche un paio di squadre dei Vigili del Fuoco di Castrovillari in una zona che non è molto impervia ma che è stata comunque difficile da raggiungere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook