Mercoledì, 19 Settembre 2018
COSENZA

Pioggia e tromba d'aria, traffico in tilt e disagi

di
cosenza, maltempo, Cosenza, Calabria, Archivio
Pioggia e tromba d'aria, traffico in tilt e disagi

È bastata meno di un’ora di pioggia per allagare magazzini, provocare infiltrazioni ai pieni alti, mandare in tilt cabine elettriche e fare esplodere numerosi tombini.

Racconti di cronaca scritti nel primo pomeriggio di ieri quando un temporale s’è abbattuto sull’area urbana inzuppandola e provocando danni e disagi diffusi ma per fortuna non gravi anche in città.

Centralini in tilt

Numerose le chiamate giunte ai centralini dei vigili del fuoco e della polizia municipale, con i cittadini che hanno chiesto interventi e soprattutto segnalato disagi di vario genere.

Entrambe le sale operative hanno dislocato sul territorio pattuglie e mezzi di soccorso. Pompieri a lavoro per fronteggiare le lingue di fuoco provocate dagli incendi che hanno attaccato alcune cabine elettriche andate in fiamme a causa dell’acqua che si è infiltrata all’interno dei circuiti.

Gli agenti della municipale hanno invece anzitutto verificato le conseguenze dei tombini saltati in varie parti della città ma in particolare tra gli alloggi di via Popilia che è stata una delle zone più ferite dall’acquazzone.

Le zone critiche

Almeno a giudicare dalle richieste d’intervento giunte alle centrali operative dei vigili del fuoco e della polizia municipale, i disagi maggiori sono stati registrati dai residenti e in generale lungo via Giulia, via Popilia, corso Mazzini, Portapiana, via De Rada, via Panebianco, via Bendicenti e via Marini Serra dove è andata in fiamme una delle cabine elettriche. Un’altra ha invece preso fuoco in contrada Guarassano.

In via Montegrappa infiltrazioni di acqua piovana sono stati sofferti da un appartamento sistemato al terzo piano. In via Antonio Catera i proprietari, con l’aiuto dei vigili del fuoco, hanno dovuto fronteggiare l’allagamento di alcuni magazzini. Disagi pure nell’area del Ponte di Calatrava, come altrove.

Alberi pericolanti

Non solo pioggia straordinaria ma anche vento molto forte alimentato da una tromba d’aria. Più d’uno gli alberi sbattuti in terra o comunque piegati in maniera insolita e soprattutto pericolosa, rendendo necessario l’intervento delle squadre di soccorso.

Difficoltà per la circolazione delle automobili e anzitutto per i mezzi del trasporto pubblico.

Per fortuna, almeno in città, non ci sono state conseguenza per le persone, né sono stati registrati danneggiamenti di automobili o altri veicoli. La macchina del pronto intervento ha reagito con prontezza e comunque il temporale è stato intenso ma rapido, limitando le conseguenze.

Già nel tardo pomeriggio, a pioggia ormai cessata, la situazione è tornata alla normalità almeno per quanto riguarda la presenza di acqua lungo le strade. Sono rimaste tracce dei rami caduti e degli alberi in bilico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook