Martedì, 28 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Stadio agibile e pronto per il "battesimo" in B
COSENZA

Stadio agibile e pronto per il "battesimo" in B

di
cosenza, stadio, Cosenza, Calabria, Archivio
Stadio agibile e pronto per il "battesimo" in B

La notizia era nell’aria da un paio di giorni, ma l’ok della Commissione provinciale di vigilanza nei locali di pubblico spettacolo ha certificato l’agibilità dello stadio “Gigi Marulla”. Salvo temporali improvvisi, la posa in opera del manto erboso – altro tasto dolente che ha tenuto col fiato sospeso i tifosi silani per diversi giorni – sarà completata nella giornata di domani. Probabilmente in serata. Ieri, intanto, sono stati piazzati i primi 3000 metri di erba (l’ultimo tir giornata è arrivato in serata e gli operai hanno lavorato sotto le luci dei riflettori per non perdere terreno sulla tabella di marcia). Oggi è in programma l’arrivo del terzo carico (altri cinque camion pieni di zolle) e domani verrà completata l’opera con la spedizione conclusiva (in totale verranno posati sul rettangolo di gioco 9200 metri di manto erboso), a margine dell’ultimo controllo effettuato dall’ispettore della Lega, Carlo Longhi, che nel suo soggiorno cosentino ha potuto apprezzare i notevoli passi in avanti effettuati negli ultimi giorni e oggi relazionerà in Lega prima di dare l’ok definitivo.

Venerdì mattina, invece, sarà la volta dell’agronomo della Lega, Giuseppe Castelli, “benedire” il nuovo tappeto da gioco dello stadio cosentino. Tutto sta filando alla perfezione. Soprattutto dopo l’ok della Commissione provinciale di vigilanza che, dopo il primo blitz di ieri mattina, aveva mosso un paio di critiche sulle condizioni della struttura. Nel giro di qualche ora, però, le ditte che si stanno occupando del restyling dello stadio hanno assecondato la richiesta dei commissari ed è arrivato il nullaosta definitivo.

Parte della “Nord” agli ospiti

Alla Commissione provinciale di vigilanza è stato dimostrato che lo stadio “Marulla” ha i requisiti minimi per poter ospitare l’evento di sabato pomeriggio (seconda partita di campionato – la prima interna – contro il Verona). Poi, sfruttando la successiva trasferta e la pausa del campionato, ci sarà tempo per poter completare i lavori. Ad esempio, eccezionalmente per sabato, alla tifoseria scaligera sarà assegnata la parte centrale della curva nord “Massimiliano Catena”, in attesa che siano completati i lavori in programma nel settore ospiti.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook