Mercoledì, 23 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Coronavirus, nel Cosentino lenta diminuzione dei casi
I CONTAGI

Coronavirus, nel Cosentino lenta diminuzione dei casi

di
Tutto questo mentre all’Azienda sanitaria il commissario La Regina rischia di essere dichiarato decaduto perché non ha approvato i bilanci.
Cosenza, Calabria, Archivio
L'Asp di Cosenza

La curva dei contagi nel Cosentino stenta a scendere in modo evidente. La diminuzione dei casi positivi è molto lenta: 110 quelli rilevati nelle ultime 24 ore contro i 134 di mercoledì. «Si soffre ancora», afferma il Covid manager dell’Azienda ospedaliera, Franco Cesario, «in questi giorni sia pure vi sia stato un certo miglioramento (i locali del Pronto soccorso e anche l’area davanti al dea ieri erano vuoti: ndr) e non siamo in uno stato di emergenza come eravamo fino a qualche settimana fa, «si nota la pressione della contagiosità. L’aggressività del virus al polmone. Purtroppo, le varianti si sono fatte sentire. Per cui non dobbiamo abbassare la guardia».

Tutto questo mentre all’Azienda sanitaria il commissario La Regina rischia di essere dichiarato decaduto perché non ha approvato i bilanci. E quindi si verrebbe a creare nuovamente un vuoto ai vertici del palazzo di viale Alimena in un momento cruciale che vede la sanità del territorio impegnata soprattutto nella fase vaccinale e la stessa Asp a svolgere un ruolo sinergico con l’Azienda ospedaliera.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Cosenza

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook