Sabato, 20 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
SALUTE

L’alcol è un mostro, il Comune di Cosenza lavora alla prevenzione

prevenzione alcol cosenza, Cosenza, Calabria, Cronaca

Il 21% dei calabresi fa uso di bevande super alcoliche, rendendo la nostra regione seconda in Italia tra quelle che alzano il gomito. Cosenza è la provincia col più alto numero di bevitori che ingurgitano alcol sino a stare male. Dati inquietanti, emersi un anno fa, dietro i quali ci sono storie di disagio e dolore, uomini piegati e famiglie in difficoltà.

L’alcol, come riporta un servizio della Gazzetta del Sud in edicola, crea meno allarme sociale delle droghe ma miete più vittime, fa meno rumore ma più danni. L’abuso è considerato dall’Organizzazione mondiale della sanità il terzo fattore di rischio per la salute dopo tabacco e ipertensione.

Palazzo dei Bruzi lavora per promuovere la cultura della prevenzione in giovane età, la più critica, affrontando il problema, molto diffuso in tutto il Paese, del consumo precoce di sostanze stupefacenti e di alcol.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook