Domenica, 01 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Danni a un’ala dell’edificio, a Luzzi chiusa la scuola di Timparello
SICUREZZA

Danni a un’ala dell’edificio, a Luzzi chiusa la scuola di Timparello

di

Chiusa la scuola di contrada Timparello. I genitori della zona chiedono a gran voce che venga salvata la loro scuola, che era stata restaurata da poco più di un decennio. «Possibile che una scuola costruita con cemento armato - lamentano i genitori - improvvisamente non è più sicura?».

Il sindaco di Luzzi, Umberto Federico, intanto, in seguito a una segnalazione ricevuta dal responsabile della sicurezza scolastica, ha deciso di chiudere il plesso, come riporta un articolo della Gazzetta del Sud in edicola. Misura cautelativa fino a domani. Infatti dovranno essere effettuati alcuni accertamenti tecnici per verificare se il cedimento strutturale di un’ala della scuola è grave, oppure potrà consentire la ripresa delle lezioni.

Sul luogo si sono recati i tecnici del Comune, il dirigente scolastico e una rappresentanza dei genitori per valutare l’entità del danno. Ma sulla vicenda ci si potrà pronunciare in maniera quasi certa qualora saranno effettuate alcune verifiche quali ad esempio le prove di vulnerabilità sismica. Si spera ora che quando il plesso fu ampliato alla fine degli anni Novanta durante l’amministrazione di Giuseppe Marchese sia anche stato applicato un giunto tecnico tra la nuova e la vecchia struttura: questo potrebbe salvare la scuola di Timparello.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook