Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
MUNICIPIO

Rende, aggressione all'assessore Ziccarelli: colpito a schiaffi e pugni

di
aggressione ziccarelli, Domenico Ziccarelli, Cosenza, Calabria, Cronaca
Domenico Ziccarelli

Schiaffi e scompiglio nel municipio di Rende. Ieri mattina un giovane di 35 anni, M.S. residente a Sant’Agostino, dopo aver consegnato i propri documenti d’identità si è recato negli uffici dell’Assessore all’Ambiente ed al Commercio, Domenico Ziccarelli e lo ha aggredito. L’episodio è avvenuto all’interno del Comune di Rende di fianco alla sede della Polizia Municipale che si trova sullo stesso piano in cui opera l’assessore.

Quest’ultimo ignaro delle intenzioni del cittadino lo ha accolto per fornire chiarimenti in merito ad una pratica amministrativa. Dalla ricostruzione dei fatti pare che il giovane abbia avanzato la possibilità di somministrare bevande e alimenti nella zona dei mercatini di Natale. I classici panzerotti e ciambelle, per intenderci. Peccato che però M.S. non abbia inteso nemmeno ascoltare la risposta, nel merito, dell’assessore. Neppure il tempo di alzare gli occhi che il giovane ha colpito ripetutamente Ziccarelli.

Più schiaffi, diversi pugni in viso e molto sangue. In pochi istanti in municipio è accaduto di tutto. Nella colluttazione Zicarelli, oltre a rompere il telefono cellulare, ha riportato ferite e fratture che ne hanno comportato il ricovero d’urgenza all’ospedale di Cosenza in ambulanza. Attualmente l’assessore non ha sporto formale denuncia. Il suo aggressore pare sia rimasto negli uffici comunali, ormai imbrattati di sangue, ad attendere per oltre un’ora che il comandante della Polizia Municipale ricevesse disposizioni dalle autorità in merito al proprio fermo.

Nel pomeriggio si sono avvicendati gli attestati di solidarietà da tutto il mondo politico cittadino. “Solidarietà e vicinanza al nostro collega assessore Domenico Ziccarelli. L’aggressione fisica subita oggi in comune è deplorevole. Un gesto che non ha giustificazioni. Un caro abbraccio a Domenico Ziccarelli. Siamo certi che ritornerà a lavoro ancora con più voglia e la passione di sempre”, si legge infatti in una nota della giunta. Stesso refrain per il presidente del Consiglio Mario Rausa.

Così come la forte presa di posizione del primo cittadino Marcello Manna di cui vi riferiamo nel focus. Attestati di vicinanza poi da tutto l’arco costituzionale: dal 5 stelle Miceli ai colleghi di Forza Italia fino ai consiglieri comunali Massimiliamo De Rose, Carlo Scola, Carlo Petrassi. “Apprendiamo con rammarico della aggressione subita dall’assessore Domenico Ziccarelli, cui esprimiamo tutta la nostra solidarietà. Riteniamo che sia doveroso, oltre ogni orientamento politico, respingere tali intollerabili gesti, che minano l’interesse di tutta la comunità ad una convivenza civile e al libero confronto democratico. La violenza, sotto qualunque forma, non è mai la risposta giusta”, ha affermato, infine, Mariagrazia Bevacqua portavoce di Zonadem Rende.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook