Mercoledì, 24 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
SINDACATI

FAI Cisl Cosenza, Antonio Pisani eletto nuovo segretario generale

antonio pisani, fai cisl, segretario generale, Antonio Pisani, Michele Sapia, Tonino Russo, Cosenza, Calabria, Cronaca
Antonio Pisani, segretario generale FAI Cisl Cosenza

Il direttivo della FAI, Federazione Agricola-Alimentare-Ambientale, di Cosenza ha eletto come nuovo segretario generale Antonio Pisani e riconfermato alla segreteria Michele Altieri e Francesca Arlotta. Pisani ha 47 anni e viene da una lunga militanza nella FAI, iniziata nel 1985 come delegato di una importante azienda agricola della Piana di Cammarata. Componente del direttivo dal 2002, dal 2014 ricopre l’incarico di responsabile della Zona del Pollino e di Coordinatore provinciale e regionale del comparto agricolo.

I lavori del Consiglio sono stati introdotti dal segretario uscente Giuseppe Lavia, che si è dimesso perché eletto poche settimane fa alla guida della UST CISL Cosenza. Lavia, nella sua relazione, ha tracciato un bilancio della sua esperienza alla guida della FAI, durata poco più di due anni, evidenziando i risultati raggiunti sia sul piano vertenziale che organizzativo e ringraziando la segreteria, i dipendenti ed i collaboratori tutti, ciascun delegato per il lavoro svolto e per il contributo dato alla vita associativa della Federazione.

Ai lavori del Direttivo ha partecipato il segretario generale della CISL Calabria, Tonino Russo, che ha sottolineato l’urgenza di una grande piano di manutenzione straordinaria del territorio Calabrese e di un’azione efficace a sostegno della filiera agricola calabrese.

Nel suo intervento il segretario generale della FAI Michele Sapia ha espresso apprezzamento per il lavoro svolto, sciorinando le tante regioni di un impegno straordinario della Federazione per valorizzare il lavoro del sistema agricolo-ambientale e forestale.

Il neo segretario, Antonio Pisani, ha ringraziato tutti, evidenziando la necessità di proseguire un lavoro di gruppo, per affrontare le nuove sfide del lavoro che cambia e dei territori che hanno urgenza di politiche di sviluppo che fronteggino la marginalità delle aree interne. “la mia storia, di lavoratore e dirigente sindacale, dichiara Pisani, sono la garanzia dell’umiltà e della determinazione con la quale guiderò la Federazione, valorizzando il contributo di tutti”.

A concludere i lavori il segretario generale FAI CISL Onofrio Rota, che ha augurato buon lavoro al nuovo corso della FAI e della CISL. “Un giornata straordinaria - ha dichiarato Rota - che dimostra la forza del gruppo dirigente calabrese. Prosegue l’impegno della FAI per l’affermazione della dignità del lavoro, con la campagna di ascolto e denuncia S0S Caporalato con il numero verde 800.199.100. La FAI è impegnata a realizzare gi obiettivi del Suo Manifesto politico "FAI BELLA L’ITALIA", per la valorizzazione del sistema ambientale, paesaggistico, agricolo e forestale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook