Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Cosenza, disposte nuove indagini sui "furbetti" della legge 104

furbetti del cartellino, tribunale cosenza, Cosenza, Calabria, Cronaca
Tribunale Cosenza

Il giudice delle indagini preliminari del tribunale cittadino Manuela Gallo ha accolto l’opposizione alla richiesta di archiviazione avanzata dalla procura in merito all’esposto proposto da un gruppo di docenti precari appartenenti alle Graduatorie ad esaurimento che sono uno dei canali fondamentali per l’assunzione negli organici della scuola.

I prof, difesi dagli avvocati Valerio Zicaro e Giancarlo Scarpelli, avevano formalizzato un esposto alla magistratura inquirente cittadina per sollecitare verifiche e accertamenti in merito alla corretta formazione delle graduatorie per l’assegnazione provvisoria dei docenti. In particolare gli insegnanti chiedevano agli inquirenti di verificare la sussistenza in favore dei colleghi dei requisiti per usufruire delle agevolazioni previste dalla legge 104/1992.

L'articolo completo sull'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook