Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
STRADA PROVINCIALE

Frana tra Oriolo e Montegiordano, sopralluogo dei tecnici della Provincia di Cosenza

In seguito ai solleciti del Comune di Oriolo, di concerto con quello di Montegiordano, mercoledì pomeriggio l’ingegner Claudio Le Piane, responsabile dell’Ufficio Viabilità e Manutenzione della Provincia di Cosenza, ha effettuato un sopralluogo sulla frana che sta interessando la strada provinciale 149 e che di fatto ne limita, e in alcuni casi, impedisce il transito di qualsiasi tipo di mezzo.

Numerosi i disagi per i residenti delle contrade Cerchiarito (Montegiordano) e Lago Rosso (Oriolo) che sono costretti a lasciare le loro auto a ridosso dell’asfalto franato per proseguire a piedi. Così come gli studenti che da Montegiordano tutti i giorni devono raggiungere l’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali di Oriolo.

Durante il sopralluogo dei tecnici della Provincia erano presenti diversi cittadini interessati dal disagio e per il Comune di Oriolo, il sindaco Giorgio Bonamassa e il consigliere comunale, Domenico Bonamassa. "Nelle prossime ore – ha assicurato l’ingegner Le Piane – inizieranno i primi interventi per garantire quanto meno il passaggio dei mezzi nell’immediato, anche nell’ottica di possibile esigenze di soccorso sanitario. Allo studio, nel contempo, una soluzione per intervenire sulla frana in maniera strutturale".

Soddisfatti gli amministratori del Comune di Oriolo che in seguito al sopralluogo hanno ricevuto i tecnici della Provincia di Cosenza in Comune dove si è discusso altresì dei lavori urgenti e necessari per l’altra provinciale, la 156, in contrada Santa Marina. Il progetto a breve sarà esecutivo per poter dare poi avvio ai lavori di mitigazione del rischio idrogeologico per un importo di circa due milioni e duecento mila euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook