Mercoledì, 23 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Prende a pugni l'ex in pieno centro a Cassano, arrestato un cinquantenne

Ha aggredito con ferocia l’ex compagna, colpendola al volto con dei pugni, per questo i Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno arrestato per lesioni personali e atti persecutori un cinquantenne, B.R., di Francavilla Marittima, residente a Cassano Ionio, con diversi precedenti.

Nel pomeriggio di ieri i militari sono intervenuti nella centralissima via Municipio di Cassano dove era in atto una feroce aggressione da parte di un uomo nei confronti di una donna. La vittima era riversa a terra con il volto tumefatto e pieno di sangue; a poca distanza c'era il responsabile del pestaggio, immediatamente fermato ed identificato.

L’uomo continuava a minacciare di morte e a urlare nei confronti della donna, la cui relazione sentimentale con l’aggressore era terminata pochi mesi addietro. Un rapporto durato per quasi quattro anni, ma caratterizzato da continue violenze fisiche e verbali dell’uomo verso la compagna, tanto che la vicenda era tristemente nota ai Carabinieri i quali avevano raccolto dalla donna diverse denunce per atti persecutori portate all’attenzione della magistratura che aveva aperto un procedimento penale, conclusosi proprio in questi giorni, per i reati di stalking e lesioni personali.

Ieri la donna era andata a trovare un parente; di ritorno a piedi verso casa è stata avvicinata da B.R.. Alla vista dell’uomo ha tentato una disperata fuga, ma in poco tempo è stata raggiunta, presa per i capelli e scaraventata a terra dall’energumeno che, dopo essersi seduto su di lei, l’ha colpita al volto con diversi pugni. Solo il repentino intervento dei carabinieri ha impedito conseguenze più gravi.

La donna è stata portata d’urgenza al pronto soccorso di Trebisacce, dove le sono stati refertati 25 giorni di prognosi per numerosi ecchimosi e contusioni sul volto e sulla bocca. L’uomo è stato arrestato per atti persecutori e lesioni personali, d’intesa con il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari, ed è ora in carcere

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook