Lunedì, 14 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
INDENNIZZI

Risarcimenti per l'alluvione del 2012 a Cosenza, partono i decreti ingiuntivi contro la Regione

di
alluvione 2012, cosenza, decreti ingiuntivi, Cosenza, Calabria, Cronaca
La sede della Regione Calabria

La Regione non paga e i cittadini le fanno causa. Storia di maltempo e alluvione, pioggia e disastri. E responsabilità istituzionali. Perché i cittadini sono convinti che qualcuno non ha fatto il suo dovere, quindi ci sono responsabilità.

Sono sei i cittadini e gli imprenditori che hanno subito danni più o meno seri dall'alluvione che sette anni fa colpì anche il Cosentino. Le cifre non sono alte per gli enti pubblici ma possono mettere in ginocchio una famiglia o una piccola impresa. In base a quanto trapelato la più alta si aggira attorno a 20mila euro.

Somma certificata dai cittadini, quindi suscettibile di modifiche in seguito ai sopralluoghi disposti dalle istituzioni chiamate a indennizzare i proprietari danneggiati. I quali, stanchi di di aspettare inutilmente che i palazzi si ricordassero di pagarli, hanno presentato dei decreti ingiuntivi per ottenere quanto spetta loro. L'iter giudiziario è partito nel 2017, quindi cinque anni dopo l'alluvione. È pendente dinanzi alla sezione civile del tribunale di Catanzaro.

Per saperne di più leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Cosenza in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook