Venerdì, 15 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
BENI ARCHITETTONICI

Belvedere, cedimenti e crolli insidiano pure la torre di avvistamento

di
belvedere, beni culturali, comune, Cosenza, Calabria, Cronaca

Degrado alla torre di “Paolo Emilio”, edificio storico che svetta in località Rocca, non distante dal centro storico.

L'opera architettonica del sedicesimo secolo sembra essere abbandonata a se stessa, con crolli e cedimenti di pietre che rischiano di comprometterne la stabilità strutturale. Necessari interventi costanti sull'edificio di avvistamento, di cui restano tre muri, per evitare la salvaguardia di questa importante opera. Qui, da tempo, si verificano, puntuali, dei piccoli crolli che non poche perplessità stanno provocando tra la popolazione.

L'appello, lanciato sui social da alcuni cittadini come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, riguarda proprio la sollecitazione, agli organi competenti, di mettere in sicurezza la torre aragonese-catalana, quasi alle spalle del convento dei Frati Cappuccini.

Cedimenti anche dai muri, con pietre disseminate sulla terra brulla e ciuffi di erba, in uno stato di incuria che mostra un'istantanea poco edificante, specie se si considera la necessità di dover investire sugli edifici storico-culturali nell'ottica di un turismo diverso.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook