Martedì, 25 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
L'ACCORDO

Il castello di Corigliano occupato abusivamente dal Comune, ok alla transazione da 240 mila euro

di
castello di corigliano, comune indennizzo, occupazione abusiva, transazione, Cosenza, Calabria, Cronaca
Il castello ducale di Corigliano

Il comune di Corigliano ha occupato per oltre vent'anni abusivamente una porzione del Castello Ducale, di proprietà di Luigi Compagna, e, per questa piccola “svista” avrebbe dovuto pagare quasi due milioni o restituire l'immobile, eventualità sventata a seguito di un accordo stragiudiziale tra le parti che, comunque, andrà a pesare sull'economia della nuova realtà urbana della Sibaritide.

L'amministrazione in carica negli anni '90, periodo in cui si è sviluppata la vicenda si è scordata di pagare l'indennizzo previsto a Luigi Compagna, né ha corrisposto alcuna somma a titolo di occupazione. Nel 2008 Luigi Compagna fa richiesta di concludere le procedure, reiterata anche nel 2013, ma non arrivano risposte ed il silenzio spinge l'uomo a ricorrere a vie legali, con la richiesta risarcitoria che il Tar quantifica, con una sentenza, (a cui il comune non presenta ricorso) ad oltre milione e settecento mila euro o alla restituzione dell'appartamento.

Nei giorni scorsi la transazione stragiudiziale di duecentoquarantamila euro che il nuovo Comune dovrà pagare in tre anni, con la prima tranche di ottantamila euro da liquidare a breve.

Leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – edizione Cosenza in edicola oggi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook