Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
CONDOTTE ILLECITE

Cosenza, danno erariale nelle giunte Occhiuto: i dubbi della Corte dei Conti

di
corte dei conti, cosenza, danno erariale, giunte Occhiuto, Mario Occhiuto, Cosenza, Calabria, Cronaca
Il Comune di Cosenza

Il danno erariale, i dirigenti comunali coinvolti, gli amministratori nei guai, le delibere contestate e molto altro. Emergono ulteriori dettagli sull'inchiesta della Corte dei conti di Catanzaro su una serie di delibere vistate negli anni passati dalle varie giunte comunali targate Mario Occhiuto.

In particolare sono citati due provvedimenti del 2011 relativi all'assunzione di collaboratori per lo staff del sindaco e di dirigenti esterni, un terzo del 2015 riguardante la sostituzione di alcuni collaboratori del primo cittadino con altri elementi di fiducia. Ancora, i magistrati contabili richiamano l'erogazione d'indennità di struttura ai dipendenti comunali applicati al team del sindaco, non prevista dai contratti collettivi nazionali e di secondo livello.

Le posizioni di alcuni dirigenti e amministratori del passato sono state archiviate, altre restano aperte e non è da escludere sia stato avviato un iter parallelo pure dalla magistratura ordinaria per fare chiarezza sui vari passaggi amministrativi.

Nell'invito a dedurre inviato agli indagati lo scorso novembre, la procura regionale della Corte dei conti non mostra dubbi. «Le condotte ascrivibili agli agenti pubblici devono ritenersi illecite ed antigiuridiche per la violazione e grave trascuratezza degli obblighi di servizio che fanno capo a ciascuno di essi e, principalmente, per avere con grave negligenza trascurato il rispetto delle norme sopra indicate che presidiano le assunzioni negli enti locali e le vietano in presenza di determinati indicatori di rigidità e di particolari condizione di precarietà finanziaria (c.d. pre-dissesto) ovvero le subordinano all'esito dei prescritti controlli esterni e alte preventive autorizzazioni, nonché per gli ulteriori specifici profili di illegittimità e devianza dai canoni di legittimità e buon andamento».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook