Mercoledì, 21 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
L'ATTENTATO

Due mezzi di una ditta di Cassano incendiati nella notte

di

Sono almeno due i mezzi dati alle fiamme stanotte e di proprietà di un imprenditore cassanese residente a Frascineto. Si tratta di un autospurgo e un camion utilizzati per i lavori della ditta. L’incendio è stato appiccato di notte.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri di Castrovillari che hanno rinvenuto delle taniche di benzina utilizzate per appiccare il rogo doloso. Alla ricostruzione del caso sta lavorando l’ufficio della Procura della Repubblica di Castrovillari diretto dal capo Eugenio Facciolla. La vicenda, per come riferito dallo stesso imprenditore, sarebbe da ricondurre ad una serie di appalti presi al Comune di Cassano.

Forte la sua denuncia fatta su Facebook: “Stanotte - ha scritto - sono stati incendiati camion ed autospurgo, mezzi di lavoro. Questo non si può accettare. Tutto ciò perché siamo un’impresa che lavora onestamente, senza compromessi e senza piegarsi alle continue pressioni giornalmente subite in un territorio infame. Cassano è davvero una brutta realtà e io, titolare di una impresa, mi chiedo: a chi ho pestato i piedi? Forse sarà per il lavoro del verde pubblico o forse per l’attività di autospurgo presi a Cassano? Ringrazio le forze dell’ordine e la procura per essermi vicine e confido nella Magistratura che sicuramente farà luce sull’accaduto”.

Le indagini, intanto, vanno avanti. Il bilancio dei danni è provvisorio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook