Venerdì, 20 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Ferisce la ex con un paio di forbici e fugge via, paura in serata a Roggiano

di

Poteva finire in modo drammatico l’aggressione prima verbale e poi fisica subita da una donna questa sera nella centralissima piazza della Repubblica a Roggiano Gravina, per fortuna la vittima se la sarebbe cavata solo con una leggera ferita.

Un uomo e una donna, infatti – che in passato avrebbero avuto una relazione – si sarebbero incrociati nei pressi d’una farmacia e nel bel mezzo dell’alterco sarebbero spuntate dalle mani dell’uomo un paio di forbici o comunque un oggetto acuminato.

Pur nella confusione generale, alcune cittadini presenti in quel momento si sono accorti del diverbio e del successivo parapiglia avvisando immediatamente il 112 e quindi anche il 118. I primi ad arrivare sono stati i militari dell’Arma della locale stazione posta in via Vittorio Emanuele che agli ordini del maresciallo Antonio Ferraro si sono subito resi conto delle condizioni della donna.

A ruota una volante del Nucleo radiomobile di San Marco Argentano. L’autore del gesto, resosi conto dell’arrivo delle pattuglie a sirene spiegate, si sarebbe immediatamente dileguato.

La donna nel frattempo, ancor prima dell’arrivo dell’ambulanza del 118, è stata presa in cura dal personale della vicina farmacia che ha provveduto a medicarla. Per sua fortuna, anche i sanitari del 118 hanno constatato la lieve ferita lieve e la stessa sarebbe stata sentita sulla versione dei fatti.

Sul gesto indagano gli investigatori indagano per identificare la persona che ha brandito l’arma bianca e per capire il movente.

La donna dovrebbe cavarsela in pochi giorni dalle lesioni subite e l’uomo dovrebbe essere denunciato a piede libero non essendo stato trovato in flagranza di reato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook