Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'ODISSEA DEI PAZIENTI

Cosenza, il pronto soccorso dell'Annunziata è un inferno: quattordici ore senza una risposta

di
annunziata, cosenza, pronto soccorso, Cosenza, Calabria, Cronaca
L'ospedale Annunziata di Cosenza

È come entrare nell'Inferno dantesco. Il pronto soccorso dell'Annunziata di Cosenza è al collasso. Le testimonianze degli ammalati, con codici di ogni genere, fanno rabbrividire. Raccontano che tra i camici bianchi e verdi si è anche perso quel senso di umanità necessario in questi casi ad addolcire la pillola. Evidentemente si scoppia e a rimetterci è sempre il povero utente.

Qualcuno costretto a stare lì, anche in piedi, per più di dodici ore in attesa di un cenno, un segnale, una risposta. Persone di tutte le età con le quali martedì sera la Gazzetta del Sud ha trascorso qualche ora. Situazione allucinante quella che si trova in pronto soccorso.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook