Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA SENTENZA

Abuso e falso, assolto Fiertler: dissequestrato l'ex bocciodromo di Cosenza

di

Una sentenza che rimette ordine in mezzo a una vicenda vischiosa che rappresentò la miccia a combustione rapida della crisi politica cittadina che sconquassò Palazzo dei Bruzi all'alba del primo governo Occhiuto.

«In nome del Popolo italiano», il tribunale di Cosenza (presidente: Salvatore Carpino; a latere: Urania Granata e Francesca Familiari), accogliendo le istanze degli avvocati Maurizio Nucci ed Eugenio Naccarato, ha assolto con formula ampia l'imputato Giacomo Fiertler.

Col verdetto, pronunciato dalla corte, sono state cancellate le ipotesi di reato di abuso e falso che gli erano state contestate. E, inoltre, nel dispositivo, i giudici hanno pure ordinato la restituzione dei beni finiti sotto sequestro. A cominciare dall'ex bocciodromo di via degli Stadi.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook