Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Visite ai pazienti nel salotto di casa, due medici denunciati a Cosenza

di

S'erano messi d'accordo, così, alla buona i due medici denunciati a Cosenza - a vario titolo per abuso d'ufficio e turbativa di pubblico servizio - dai carabinieri del Nucleo antisofisticazione diretti dal capitano Vincenzo Pappalardo.

Il titolare dello studio s'era assentato e aveva dato l'incarico a un collega in pensione oltre che invalido al cento per cento di sostituirlo in quelle che avrebbero dovuto essere le sue funzioni quotidiane.

Il medico titolare non c'era e i pazienti si recavano da un medico il cui studio era ubicato a poche centinaia di metri di distanza: un'abitazione privata il cui ingresso funzionava da sala d'attesa e le visite si svolgevano alla buona, nel salotto.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook