Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Prova ad uccidere il compagno dell'ex, arrestato a Cosenza

Nella tarda mattinata di ieri gli agenti della squadra mobile di Cosenza hanno arrestato in flagranza di reato M. B., di anni 41, di Cosenza, ritenuto responsabile dei reati di tentato omicidio e danneggiamento, nonché violazione degli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale.

In particolare l’uomo, che annovera diversi precedenti di polizia ed è sottoposto a regime di sorveglianza speciale, scarcerato da qualche mese, verso le 10 ha raggiunto in contrada Serra Sottana, ove lo aveva rintracciato, il nuovo compagno della ex convivente e lo ha aggredito violentemente a colpi di mazza da baseball.

Il malcapitato è riuscito a sottrarsi a stento alla violenza fuggendo a piedi e lasciando sul posto propria autovettura, che l’aggressore ha colpito danneggiandola gravemente.

Dopo la denuncia l'uomo si è nuovamente messo alla ricerca del compagno dell'ex e ha inviato messaggi alla donna dicendo di voler uccidere l'uomo. La polizia lo ha rintracciato  e arrestato sotto casa della vittima; era armato di martello e mazza.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook